fbpx

LA STORIA DI ADRIANA, CATALANA CHE VIVE IN TOSCANA E NON VEDE L’ORA DI PROVARE I NOSTRI SAPORI.

SaborNews incontra Adriana, catalana che vive a Viareggio e durante i vari lockdown non aspettava altro che la riapertura dei confini regionali (e dei ristoranti) per poter venire al Sabor.

  • Di dove sei originaria? Cosa ti ha portata in Italia?

Hola, sono originaria di Barcellona. Prima di trasferirmi in Italia ho lavorato sulle navi da crociera, nello specifico in Costa crociera. Lì mi sono innamorata della lingua italiana ed della sua cultura gastronomica. Appena ho imparato un po’ la lingua e ho messo da parte qualche soldino, ho deciso di cominciare la mia nuova vita in Italia. Essendo di Barcellona e amando il mare, la mia destinazione è stata la Toscana, in concreto Viareggio, un paesino di mare molto turistico che, allo stesso tempo, ha una magnifica vista sulle montagne Apuane. Vivo qui da tre anni e mezzo e ci sto veramente bene. Venendo da una grande città come Barcelona, all’inizio è stato difficile abituarmi  ai ritmi di vita di un piccolo paese: ora però apprezzo la tranquillità e la vicinanza di belle città come Firenze, Pisa e Lucca. Lavoro in una ditta che si dedica alle forniture nautiche per yacht di lusso.

  • Come conosci il Sabor?

Un giorno ero alla ricerca di ristoranti spagnoli e catalani autentici online e ho scoperto l’esistenza del Sabor Cataán. Purtroppo è arrivata la pandemia e non sono mai riuscita a venire da voi, però non appena sarà tutto finito e potremo spostarci di regione vengo a trovarvi :). Non posso darvi nessun suggerimento, solo dirvi che non vedo l’ora di venire.

*nella foto Adriana si trova a Casa Battlò, una delle opere di Gaudì di cui vi parliamo anche qui >>

2021-06-10T12:00:13+00:00 10 Giu 2021|curiosità|